frazione di Cesio

E' un piccolo insediamento di crinale, sviluppato lungo la costa che discende dal Colle San Bartolomeo, posto sull’antica strada Reale che da Oneglia conduceva in Piemonte è rimasto pressochè uguale a far data da metà ottocento, quando la creazione della strada per il Piemonte che attraversava Cesio sull’opposto versante della valle, perse piano piano importanza e il paesino si mantenne pressochè inalterato.

I monumenti

Nel piccolo borgo è possibile ammirare la Chiesa parrocchiale di San Benedetto che condivide con l’attiguo oratorio, anch’esso in stile barocco, un campanile in pietra a pianta quadrata, attraversato in basso da un portico, probabile trasformazione di una torre di avvistamento a sorveglianza della strada. Il campanile è stato restaurato nel 2012; di probabile origine romanica ed aveva funzione di torre di avvistamento.

Qui ogni anno a luglio(manifestazione sospesa causa covid) si tiene la festa del grano ove gli agricoltori insieme ai visitatori effettuano la battitura del grano utilizzando antichi macchinari a funzionamento manuale.

TOP
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com